COME NASCE LA COLLEZIONE

Con Amore

Molto più che un gioiello di San Valentino. Marta Burato racconta le origini della nuova collezione di gioielli Con Amore: passione per gioielleria e arte ma anche attenzione a ecosostenibilità e diritti umani, si accompagnano a note più personali, intersecandosi con gli eventi straordinari di un anno senza precedenti.

Il risultato è una reinterpretazione del gioiello a forma di cuore in una chiave tutta nuova, essenzialmente elegante ma soprattutto incredibilmente attuale.

(Interviewer) Com'è nata la passione per il mondo del gioiello e per il design?

(Marta) IE' un'inclinazione naturale per il bello, la mia è una ricerca alla quale non riesco a sottrarmi e che spazia in tutti i campi. La poesia è dappertutto!

(I) Qual è il concept dietro la collezione Burato, Con Amore?

(M) Con Amore nasce dopo un periodo di rivisitazioni delle priorità che il Covid ha portato con sé. Cosa conta davvero nella tua vita? Chi non ti lascia solo nei momenti difficili?

La risposta è: i nostri affetti. Siano essi un partner, dei figli o un genitore, costituiscono il perno della nostra forza.

(I) Da qui la scelta del cuore, vera essenza della collezione...

(M) Il cuore è il simbolo più semplice dell'amore, quello che cominciamo a disegnare per la mamma quando siamo bambini e che ci accompagna durante la nostra vita affettiva. Il profilo del cuore rappresenta il linguaggio universale del sentimento dell'amore.

(I) Qual è invece il significato del diamante con il cuore?

(M)Nella collezione volevo dare un'accento diverso al disegno, che ho realizzato appunto con il diamante, simbolo della purezza cristallina libera di muoversi ma sempre legata in modo indissolubile.

Ritengo che i legami affettivi non debbano essere un vincolo ma una base sicura che ti permetta di esprimere liberamente la tua identità più profonda e pura.

"Il profilo del cuore rappresenta il linguaggio universale del sentimento dell'amore".

(I) Le collezioni Burato dimostrano una particolare ricerca anche per quanto riguarda i materiali utilizzati...

(M) Ultimamente sento spesso parlare di economia circolare ma questo concetto in gioielleria ci appartiene da sempre. Il grande valore con il quale ci confrontiamo quotidianamente, ci ha abituati ad usare anche la polvere. Se tutti trattassero gli elementi della natura come un bene prezioso, forse questi concetti diverrebbero scontati.

(I) Ecosostenibilità e attenzione ai diritti umani: cosa significano per te?

(M) La natura ci viene data in custodia, personalmente mi sento responsabile di ogni mia azione che possa influire sul futuro del pianeta e dei suoi abitanti.
Ed è per questo che i nostri materiali provengono solo da filiere controllate e che lavoriamo con la massima attenzione per i diritti di tutti, sopratutto quelli del nostro prossimo.

(I) Quale pensi sia il rapporto che si instaura tra una donna e il gioiello che indossa?

(M) Amo pensare che i nostri gioielli siano come una seconda pelle: che non ostentino, ma rappresentino con sobrietà il nostro legame con il bello.

Grazie per l'iscrizione