Produzione gioielli artigianali: Come si crea un gioiello?

Chi tra noi non conosce la storia di Harry Potter e la Pietra filosofale o la storia di Frodo lo hobbit e il suo viaggio attraverso la Terra di Mezzo nel Signore degli Anelli, alzi la mano. Pietre preziose e gioielli fanno parte dell'immaginario comune da sempre, con storie che li vedono protagonisti inestimabili e talvolta perfino irraggiungibili, altre in cui rappresentano il simbolo dell'amore romantico, altre ancora in cui sono il frutto di un'immensa fortuna.

Un unico aspetto li accomuna in ciascuna di queste narrazioni:
essi appaiono sempre splendenti e perfetti.

Ma cosa si cela dietro tanta bellezza? Noi di Burato vogliamo raccontarvelo!

Produzione d'alta qualità: al primo posto c'è l'ispirazione
Produzione d'alta qualità: al primo posto c'è l'ispirazione

Per raccontare il viaggio di un gioiello da pura idea fino al prodotto finale, quello che potrai poi trovare in negozio o nello store online, abbiamo deciso di partire dal vero principio alla base di ogni nostra realizzazione.

Fantasia, passione e amore per il bello sono le muse per la realizzazione del gioiello, insieme all'attenzione profonda per le tendenze del momento che da sempre ci contraddistingue in Burato.

Quando riusciamo a mettere nei disegni i nostri desideri più profondi, è solo allora che la fase di produzione ha inizio, tramite una serie di processi di produzione ideali per garantire gioielli certificati.

Le Signore degli Anelli: l'importanza dell'impronta femminile
Le Signore degli Anelli: l'importanza dell'impronta femminile

Creare un gioiello è tutt'altro che un lavoro semplice: la precisione che richiede ogni singolo gesto e l'attenzione nell'avere a che fare con prodotti di dimensioni molto piccole, rende la mano femminile lo strumento ideale per realizzare molti processi di produzione con un'alta affidabilità.

Un tocco unico che si riflette in ogni aspetto del gioiello, un prodotto pensato e realizzato da donne, per le donne.

Nel vivo della produzione: le fasi di realizzazione dei gioielli d'oro

Ma quindi, come si fa un anello d'oro con diamanti,
proprio quello che hai sempre sognato di avere come anello di fidanzamento?

Dopo aver realizzato il rendering dell'anello che stiamo progettando, si passa alle seguenti fasi: modellazione, fusione, finitura, incastonatura dei diamanti e pulitura finale.

Oro Rosa 18 Kt

Oro Rosa 18 Kt

Certificazione RJC

Certificazione RJC

Certificazione Oro COC

Certificazione Oro COC

Love Made in Italy

Love Made in Italy

Produzione Artigianale

Produzione Artigianale

Incassatura con microscopio

Incassatura con microscopio

La modellazione dell'anello
La modellazione dell'anello

Durante la fase di modellazione viene creato un modello in cera. In questo momento si pone attenzione al peso dell'oggetto, di modo tale che non risulti scomodo una volta indossato, e agli spessori e spazi necessari ad incastonare i diamanti, rispettando quello che sarà il risultato finale desiderato.

Il processo di fusione
Il processo di fusione

In un secondo passaggio si procede con la microfusione a cera persa, una tecnica di creazione di gioielli (molto antica) che prevede l'utilizzo di modelli in cera.

Questi "alberini" (il nome deriva dalla loro forma ramificata) in cera vengono fissati all'interno di un cilindro in metallo, solitamente acciaio, dentro il quale viene versato del gesso liquido e posto infine a scaldarsi in un forno.

Una volta solidificato il gesso intorno alle cere, queste cominciano a sciogliersi grazie al calore e fatte fuoriuscire attraverso dei fori di uscita. Le cavità lasciate dalle cere vengono successivamente riempite con una colata d'oro fuso (da questo passaggio l'intero processo prende il nome di "cera persa", poiché quest'ultima viene sostituita con il metallo).

Successivamente, i cilindri vengono estratti dal forno, fatti raffreddare e il gesso smantellato per estrarre i singoli pezzi fusi in metallo, sui quali l'artigiano può proseguire la lavorazione.

L'incastonatura dei diamanti
L'incastonatura dei diamanti

I processi di incastonatura di gioielli di Valenza rappresentano una delle vette più alte del Made in Italy: l'affidabilità e la manualità dei maestri orafi è sopraffina e garantisce un risultato eccezionale, grazie anche all'uso di microscopi professionali che permettono una precisione estrema nell'incassatura.

Tramite la tecnica del pavè, o "a pavimento", i diamanti vengono incastonati nella superficie scelta, molto vicini l'uno con l'altro. In tal modo la luce che riflette i diamanti risulta amplificata, così come la brillantezza finale.

La fase di pulitura finale

L'ultima fase è fondamentale per capire come pulire un gioiello, mentre ulteriori controlli di qualità vengono eseguiti in questa sede.
Una volta completata una prima pulizia si procede con il lavaggio, tramite ultrasuoni prima e vaporizzazione poi, e con la galvanica, un trattamento speciale necessario nel caso siano presenti diamanti e pietre preziose.

Infine, la minuziosa lucidatura a mano e un ultimo controllo qualità costituiscono il tocco finale dei nostri maestri artigiani.
L'anello dei tuoi sogni è finalmente pronto per essere messo al dito!

Gioielli Artigianali Gioielli Artigianali

I gioielli Burato sono interamente realizzati artigianalmente in Italia (Traceability & Fashion Made in Italy Certification).

Rispetto e Sostenibilità Rispetto e Sostenibilità

Tra i primi brand di gioielleria a raggiungere il 100% di acquisto in oro responsabile
(Certificazione Oro CoC).

Gioielli che fanno parlare l'anima Gioielli che fanno parlare l'anima

Esplora te stessa e tutti i lati della tua personalità con gentilezza ed essenzialità.

@buratogioielli

The italian fashion jewelry for women
who love unconventional and personal style

Grazie per l'iscrizione